QuiCentro storico

Como, centro storico: chiude la storica Cremeria Bolla

Un pezzo di storia che se ne va

La storica Cremeria Bolla, di via Boldoni a Como, chiude i battenti per sempre. Il Bolla dopo un secolo di attività smetterà di esistere e, a quanto pare, i titolari non hanno intenzione di cedere il marchio che ha accompagnato gerazioni della famiglia dell'attuale titolare Anna Carenzio che, a sua volta, aveva ereditato l'esercizio commerciale dal padre Angelo.

La storia del Bolla affonda le sue radici a Milano nel lontano 1893, come ben evidenziato nell'insegna che campeggia sull'attuale sede di via Boldoni 6. Un'insegna dal vago richiamo stile liberty diventata, ormai, un piccolo simbolo di Como e del suo centro storico. Dopo la prima iniziale fase milanese il Bolla arriva a Como e dopo alcuni anni trascorsi in un'altra sede, ma sempre in via Boldoni, si è trasferita al civico 6.

A fine mesi la serranda verrà abbassata per sempre e l'insegna verrà smantellata.

Potrebbe interessarti

  • Lago di Como esondato in piazza Cavour, lungolago chiuso: i percorsi alternativi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Sciopero trasporti a Como: giovedì 13 giugno a rischio treni Trenord, bus Asf e funicolare

  • Como, lungolago chiuso per esondazione: caos traffico in città

I più letti della settimana

  • Omicidio a Veniano, ragazzo accoltellato dopo una lite durante la festa di paese

  • Picchia a sangue con un bastone e violenta la moglie incinta: uomo arrestato a Como

  • Jennifer Aniston: "Il Lago di Como è bellissimo"

  • Hans Junior Krupe, il ragazzo ucciso a Veniano

  • Esondazione del lago di Como, la mega gallery con tutte le vostre foto

  • Omicidio di Veniano, arrestato l'aggressore di Hans

Torna su
QuiComo è in caricamento