QuiCentro storico

Don Pietro Mitta è il nuovo cappellano della polizia locale di Como

Il neo parroco di San Fedele subentra al predecessore monsignor Carlo Calori

Don Pietro Mitta

E' don Pietro Mitta, il neoparroco di San Fedele, il nuovo cappellano della Polizia Locale di Como.
E' arrivato, infatti, come comunica l'ufficio stampa di Palazzo Cernezzi, il decreto di nomina del sacerdote che succede, anche in questo incarico, a don Carlo Calori (ex prevosto sempre della parrocchia di San Fedele, in città murata).

Chi è don Pietro Mitta

Nato in provincia di Sondrio, a Torre Santa Maria, nel 1957, don Pietro è stato nominato sacerdote il 27 giugno 1981. Prima di assumere il nuovo incarico a San Fedele, don Pietro Mitta era parroco a Mandello Sacro Cuore. È stato vicario a Campodolcino e a Sondrio, parroco di Madesimo e di Novate Mezzola.
Ora per lui anche la nomina a cappellano della polizia locale comasca.

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • Como, blitz al Luca's: chiusa via Foscolo

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Ciclista trovato ferito e svenuto sulla Regina a Griante: "Chi ha visto si faccia avanti"

  • Como, vigile in borghese sulla moto: raffiche di multe ad automobilisti con il telefonino

  • Chiuso il Luca's bar di Como: trovate numerose irregolarità, anche igieniche

Torna su
QuiComo è in caricamento