QuiCentro storico

Fiera di Sant'Abbondio a Porta Torre: il pranzo è servito (male)

Spallino ironico: "Potevo fare della cultura classica sorda e grigia un bivacco di manipoli. E l'ho fatto"

Street Food a Como

L'intenzione di renderla una festa partecipata, coinvolgendo la città, è sicuramente interessante. «Abbiamo lavorato - afferma l’assessore Simona Rossotti - perché quest’anno la Fiera di Sant’Abbondio tornasse con alcune novità. La Tradizione si rinnova ha portato la manifestazione in centro città, con occasioni di condivisione, di riscoperta delle produzioni agroalimentari locali e in particolare quelle tradizionali, con la possibilità di incontro e raccordo tra i produttori e i consumatori diretti. Attraverso questo percorso di rinnovamento si rafforzano le radici».
I risultati sono però apprezzabili solo in parte, almemo per quel che riguarda l'allestimento dello Street Food a ridosso di Porta Torre e del Liceo Classico di Como. A sintetizzare la novità ci ha pensato con un ironico tweet l'ex assessore Lorenzo Spallino.

E allora, ancora una volta, siamo al solito punto. Dispiace per l'assessore Rossotti ma il tema -. se si parla di una città turistica e non di un paesello con il vizio delle sagra è lo stesso che ha riguardato il nuovo infopoint: l'impovvisazione. Ma per quale motivo ogni cosa deve avere un'aria trasandata, precaria, posticcia. Prima ancora delle idee, buone o cattive che siano, occorre avere una strategia all'altezza. Altrimenti la mancanza di cura sarà sempre dominante. Insomma non ci voleva molto ad "apparecchiare" una tavola migliore, magari parente di quel "bon ton" che si impone con tanto rigore ai commercianti. Invece no, tavoli e sedie (presi qua e là) buttati in giro come in una qualsiasi festa della birra. Ci vantiamo in città di avere luoghi come Villa Olmo da offrire a Dolce & Gabbana ma poi vestiamo la città con gli avanzi di un mercatino delle pulci. Ora non si pretende la mano di uno stilista ma almeno quella di un buon sarto, sì. Perché una città che vuol mostrarsi bella e accogliente ha bisogno di un abito su misura.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Nuovo supermercato in arrivo a Cernobbio

  • Incidente a Lurago d'Erba: morta donna di 36 anni

  • Droga: scoperta fitta rete di spaccio fra i giovanissimi della Como bene

Torna su
QuiComo è in caricamento