QuiCentro storico

Como, evacuato il Tiger per un falso allarme incendio

Attimi di concitazione con i clienti fatti uscire dal negozio per precauzione

Serrande a metà al Tiger di Como per falso allarme anticendio

Falso allarme incendio al negozio Tiger di via Cinque Giornate a Como, in pieno centro storico, nel primo pomeriggio di mercoledì 9 gennaio 2019. Per precauzione è stato evacuato il negozio, ma tutto è rimasto sempre sotto controllo e non si è mai corso alcun rischio.
L'allarme antincendio è scattato intorno alle 14.30: attimi di concitazione all'interno del negozio tra i clienti presenti. In realtà si è trattato soltanto di un falso allarme. I commessi, nel rispetto della procedura prevista in questi casi, hanno provveduto ad evacure i locali in attesa di capire cosa stesse succedendo. Le serrande sono state abbassate a metà, come si vede nella foto, la riapertura del negozio è prevista nel giro di un'ora, non appena saranno riattivati tutti i sistemi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Editoriale

    Paratie: la sinistra (smarrita) abbraccia Lucini dopo la condanna di primo grado

  • Trasporto ferroviario

    Treno merci esce dai binari a Carimate: ritardi e cancellazioni, mattinata di passione per i pendolari Trenord

  • Scuola

    Gran premio di matematica, tre scuole comasche in gara

  • Albate

    Incidente a Como, donna investita ad Albate

I più letti della settimana

  • Ladri come furie a Cavallasca: le rompono il respiratore polmonare, le uccidono gli uccellini e le avvelenano il gatto

  • Escort a Como: chi, quante e dove sono

  • Tassista di Carugo ucciso mentre soccorre i feriti sulla Milano-Meda: preso il pirata della strada

  • Tassista di Carugo travolto e ucciso da un'auto sulla Milano-Meda: stava aiutando dei feriti dopo un incidente

  • Eugenio Fumagalli di Carugo, il tassista travolto e ucciso mentre aiutava i feriti sulla Milano-Meda

  • Como, truffa all'esame della patente: il bottone era una microcamera

Torna su
QuiComo è in caricamento