QuiCentro storico

Arrestato in centro storico a Como durante un controllo: doveva già essere in carcere

Al Bassone è finito un turco di 37 anni condannato per minacce gravi

Immagine di repertorio

Era stato condannato a 2 mesi di carcere per minacce gravi, ma girava liberamente per il centro di Como. E' qui, in piazza Perretta, che lo hanno fermato per un controllo i poliziotti della Questura cittadina: e così un 37enne cittadino turco, K.H. le sue iniziali, è stato arrestato. 
I reati risalgono al 2016 e sono stati commessi a Como: l'uomo nella serata di mercoledì 21 novembre 2018 stava camminando nella centralissima piazza della città murata quando è stato fermato nell'ambito di un servizio di controllo del territorio avviato dalla Prefettura di Como, in collaborazione con tutte le Forze di Polizia, per prevenire e contrastare i principali fenomeni criminosi, in particolare spaccio di droga, reati predatori e furti in abitazione.
Il 37enne è stato identificato dai poliziotti che hanno scoperto a suo carico un provvedimento definitivo con pena prevista di 2 mesi di reclusione per i reati di minacce gravi. Gli uomini della Questura hanno dato esecuzione al provvedimento portando l'uomo al Bassone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Renata Music, la signora del metal si racconta

  • Cronaca

    Reati a Como e provincia, solo il 25% commesso da stranieri

  • Viabilità

    Controlli della velocità in Ticino: dove sono gli autovelox questa settimana

  • Attualità

    Rinforzi sul territorio, furti e rapine in calo: i dati di Como e provincia

I più letti della settimana

  • Montorfano, massacra il collega di botte e gli spacca il cranio sul luogo di lavoro

  • Auto bruciata con una persona dentro: donna morta a Uggiate Trevano

  • L'hotel Hilton cerca 100 dipendenti, assunzioni anche a Como: come partecipare alle selezioni

  • Vacanze da scrittori su Lago di Como

  • Paura per Wanda Nara: sasso contro l'auto della moglie di Icardi mentre portava i figli a Como

  • Incendio all'officina Bellù di Cassina Rizzardi

Torna su
QuiComo è in caricamento