QuiCentro storico

Arrestato in centro storico a Como durante un controllo: doveva già essere in carcere

Al Bassone è finito un turco di 37 anni condannato per minacce gravi

Immagine di repertorio

Era stato condannato a 2 mesi di carcere per minacce gravi, ma girava liberamente per il centro di Como. E' qui, in piazza Perretta, che lo hanno fermato per un controllo i poliziotti della Questura cittadina: e così un 37enne cittadino turco, K.H. le sue iniziali, è stato arrestato. 
I reati risalgono al 2016 e sono stati commessi a Como: l'uomo nella serata di mercoledì 21 novembre 2018 stava camminando nella centralissima piazza della città murata quando è stato fermato nell'ambito di un servizio di controllo del territorio avviato dalla Prefettura di Como, in collaborazione con tutte le Forze di Polizia, per prevenire e contrastare i principali fenomeni criminosi, in particolare spaccio di droga, reati predatori e furti in abitazione.
Il 37enne è stato identificato dai poliziotti che hanno scoperto a suo carico un provvedimento definitivo con pena prevista di 2 mesi di reclusione per i reati di minacce gravi. Gli uomini della Questura hanno dato esecuzione al provvedimento portando l'uomo al Bassone.

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • Como, blitz al Luca's: chiusa via Foscolo

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Ciclista trovato ferito e svenuto sulla Regina a Griante: "Chi ha visto si faccia avanti"

  • Como, vigile in borghese sulla moto: raffiche di multe ad automobilisti con il telefonino

  • Chiuso il Luca's bar di Como: trovate numerose irregolarità, anche igieniche

Torna su
QuiComo è in caricamento