QuiCentro storico

Vandali in centro Como: defibrillatore danneggiato in piazza San Fedele

La denuncia dell'associazione Comocuore che aveva installato l'apparecchio

Il totem col defibrillatore distrutto dai vandali

Un bruttissimo gesto di vandalismo in pieno centro storico a Como: rotta la teca con il defibrillatore in piazza San Fedele. A denunciare il gesto è l'associazione Comocuore che installò l'apparecchio due anni fa insieme a Intesa San Paolo.
Il vandalismo è avvenuto nella notte tra martedì 28 e mercoledì 29 maggio 2019: danneggiata la teca accanto alal vetrina della libreria Ubik. Come spiega Comocuore in una nota, i vandali hanno rotto - con un pugno o con un oggetto contundente - la teca in plastica nella quale è custodito il defibrillatore semiautomatico e, fortunatamente, hanno lasciato intatto l’apparecchio che ora, però, dovrà essere riposizionato all’interno di un contenitore nuovo".

"La cerimonia di inaugurazione - prosegue l'associazione-era stata sottolineata con il plauso delle principali autorità cittadine dal momento che la location scelta è una zona di forte passaggio di residenti e turisti e quindi il totem ha una funzione altamente sociale. Ora, purtroppo, la mano di qualche teppista ha voluto lasciare la sua insulsa impronta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in barca sul Lago di Como: il video diventa virale

  • La bellissima figlia di Monica Bellucci, a Bellagio per uno spot, incanta il lago di Como

  • Matteo, giovane e coraggioso imprenditore: sceglie Como per il nuovo negozio che personalizza scarpe

  • A 84 anni Giovanni va in pensione: senza di lui il bar della dogana chiude per sempre

  • Si tuffa ma non riemerge: ragazzo annegato a Faggeto Lario

  • Bisogna davvero aspettare 3 ore dopo aver mangiato per poter fare il bagno nel lago?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento